Siena. “Anch’io in gokart”, un fine settimana dedicato alla LILT Legatumori

Il Verrocchio (Eleonora Mainò): Siena 03/11/2017
Sabato 11 e Domenica 12 Novembre, torna l’ormai tradizionale appuntamento con la gara di go kart il cui ricavato andrà in beneficenza a favore della Lilt, Legatumori sezione di Siena.  Alla guida i protagonisti del Palio di oggi e di ieri

Un‘occasione, quella del 11-12 novembre al circuito di Casetta in cui esserci è la parola d’obbligo, ancora una volta infatti nel secondo weekend di novembre si svolgerà la gara di go kart il cui ricavato andrà in beneficenza a favore della Lilt, Legatumori sezione di Siena. Protagonisti saranno fantini, capitani, barbareschi, addetti ai piccoli e la categoria “legend” (capitani e mangini del passato).

“Due giornate in cui stare bene facendo del bene, due giornate in cui quello che conta è la partecipazione collettiva – ci racconta Stefano Berrettini, una delle anime dell’organizzazione – “quest’anno abbiamo inserito anche una nuova categoria, gli addetti ai piccoli proprio per coinvolgere una fascia di pubblico, i più piccini, in maniera più ampia. I cittini delle Contrade potranno non solo seguire le gesta in pista dei propri addetti, dei Capitani, dei barbareschi e dei fantini ma avranno a disposizione i pony del Centro Ippico Casa Bassa per avvicinarsi ai cavalli, le minimoto del team Nannelli e i famosissimi ciuchini  di Marco Ferrari, che sarà presente al circuito di Casetta la sua scuderia. Quest’anno sono state aggiunte anche altre iniziative, tra cui la mostra del Gruppo degli Estrosi, di cui fa parte per citare un nome Alessandro Grazi, ci sarà poi una   lotteria a premi  e la presenza, come ogni anno di Canale Tre che seguirà la manifestazione. Due giorni di iniziative divertenti, aperte a tutte le età, non solo ai senesi ma a tutti gli appassionati e in cui passare del tempo insieme facendo qualcosa di importante. La partecipazione sarà completa per i rappresentanti delle 17 Consorelle, confermatissimi anche tutti i fantini, segno che è una  iniziativa che non solo tutti avvertono come importante a livello benefico ma anche  come una occasione, arrivati ormai a fine stagione, di stare insieme nella maniera più giusta.”

Concludiamo la presentazione di “anch’io in gokart” con la parole della Presidente della Lilt, sezione di Siena, Gaia Tancredi, un’amica del Verrocchio e dei suoi lettori, che ci ricorda, e di questo le siamo grati, anche la figura del professor Nobile, recentemente scomparso, che tanto ha fatto per questa associazione e per la città.
“Uniti per la Lilt. Fantini, capitani, barbareschi e quest’anno, per la prima volta, anche gli addetti ai piccoli delle contrade, si stringono attorno alla Legatumori sezione di Siena, convinti che l’unione possa portare a grandi risultati nel cammino della prevenzione oncologica. L’11 e il 12 novembre si svolgerà il terzo trofeo dei go kart, nel circuito di Casetta, il cui ricavato sarà devoluto interamente alla Lilt, per l’acquisto di un nuovo macchinario radiologico che andrà ad arricchire la dotazione di strumenti diagnostici, all’interno del  centro “Prevenzione” in Massetana Romana. Sarà una sfida avvincente che vedrà i protagonisti del mondo paliesco contendersi il trofeo, dimostrando la loro abilità al volante. I capitani vogliono raggiungere i gradini più alti del podio che finora hanno visto protagonisti assoluti solo i fantini. C’è un grande fermento intorno a questa nuova edizione del palio dei go kart ciò a testimonianza che l’entusiasmo e la vicinanza alla nostra associazione da parte di fantini, capitani, barbareschi ed addetti ai piccoli, è totale. Il sostegno che riceviamo ormai da anni dal mondo del Palio e delle contrade rende possibile il raggiungimento di tanti obiettivi diagnostici che all’interno del nostro centro mettiamo a disposizione di tutta la comunità senese. La lotta contro i tumori vede tutti schierati in una sola grande squadra che non conosce divisioni e rivalità. Questo è un segno molto significativo di coesione e condivisione, raggiunto grazie all’imponente lavoro svolto negli anni dal nostro carissimo maestro Franco Nobile che ci ha lasciato pochi giorni fa e dal quale ho ricevuto un importante testimone che oggi guida e illumina il mio cammino e quello del mio validissimo staff”.

Noi vi diamo appuntamento per l’11 e 12 novembre al circuito di Casetta, il Verrocchio seguirà la due giorni con contributi fotografici e video, cercando di raccontarvi il dietro le quinte di questa iniziativa alla nostra maniera, consapevoli dell’importanza di esserci. Vi aspettiamo là.

Approfondimenti e programma su www.liltsiena.it/anchio-in-gokart/

Nella foto, un’edizione precedente ripresa da corrieredisiena.it

2 thoughts on “Siena. “Anch’io in gokart”, un fine settimana dedicato alla LILT Legatumori

  1. Ottima iniziativa che ha bisogno di tanti amici e di tanti presenti e se qualcuno ha piacere può aiutare il tutto con una bella donazione o con una pubblicità tipo sponsor penso che a Siena e Provincia ci sono molte persone che possono divertirsi in week al kartodromo ma magari spesso non ci pensano e ora il prossimo or next week può vivere queste emozioni e il tutto a Siena

  2. Ritengo semplicemente bellissimo che di questi tempi ci siano ancora persone che utilizzano il proprio tempo per creare e far proseguire nel tempo simili eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *